Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Femminicidio, Formisano (CD): perche' critiche al Parlamento se lavora?


Femminicidio, Formisano (CD): perche' critiche al Parlamento se lavora?
20/08/2013, 16:20

ROMA - “Il dibattito in Aula ha chiarito quanto strumentali fossero le polemiche sollevate dal Movimento 5 Stelle sull’utilita’ della seduta odierna dei lavori parlamentari”.
Ad affermarlo, in una nota, e’ l’on. Nello Formisano (Cd), vicepresidente di Centro Democratico e capogruppo a Montecitorio, presente oggi ai
lavori alla Camera.
“Riunire l’assemblea il 20 agosto e’ stato un atto costituzionalmente dovuto. La sensibilita’, inoltre, della presidente Boldrini, su temi come il femminicidio, ha trovato riscontro nel fatto che e’ stata proprio lei a voler presiedere la seduta piuttosto che lasciarla a uno dei vicepresidenti di turno”, aggiunge l’on. Formisano il quale
conclude: “Resta il rammarico che, anche quando il Parlamento svolge fino in fondo il proprio dovere, vi sia sempre qualcuno che tende ad offriredel Parlamento stesso un’immagine negativa”, conclude la
nota.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©