Politica / Regione

Commenta Stampa

Ferdinando Letizia: “Non votate l’arroganza, votate la speranza”


Ferdinando Letizia: “Non votate l’arroganza, votate la speranza”
19/03/2010, 16:03

CASTEL VOLTURNO – “Non votate l’arroganza, votate la speranza”, con queste parole si è concluso il primo, affollato, pubblico comizio del candidato a sindaco Ferdinando Letizia tenuto nella serata di giovedì in piazza Machiavelli al Villaggio del Sole. “Ho scelto di cominciare da qui – aveva esordito Letizia – perché ogni angolo di questa piazza è legato ad un mio ricordo: sono cresciuto in queste strade e non potevo non partire da qui”. Nell’intervento durato poco più di 20 minuti il candidato della coalizione composta da LiberaMente, Città Normale, Alleanza di Centro, Movimento per le Autonomie ed Udeur ha affrontato diversi temi, a partire da quelli più sentiti nella località che ha ricevuto la prima “visita ufficiale” di Letizia: “Conosco i vostri problemi e so che molte famiglie vivono grazie alla pineta: tartufo, pigne, asparagi; bene: queste risorse vanno sfruttatte, e soprattutto regolarizzate. Appronteremo dei regolamenti comunali per queste risorse che non dovranno fermarsi alla sola raccolta e vendita, ma dovranno costituire, così com’è per la mozzarella, una filiera di produzione-trasformazione-distribuzione su tutto il territorio. E tutti questi prodotti dovranno essere in grado di generare una attrazione turistica gastronomica durante tutto l’anno”. Lo stesso Ferdinando Letizia ha annunciato nel suo intervento che sarà impegnato domenica mattina alle ore 11.00 in piazza Domenico Noviello in Baia Verde per il secondo comizio pubblico e alle ore 12.00, sempre domenica mattina, in Via Cilea a Ischitella per un ulteriore comizio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©