Politica / Politica

Commenta Stampa

Ferrandelli, non escludo firma mozione censura Crocetta

Se atto è proposto nell’interesse dei siciliani, ben venga

Ferrandelli, non escludo firma mozione censura Crocetta
03/07/2013, 17:01

PALERMO - “Se la mozione di censura nei confronti del governo regionale servisse a fare di più per la Sicilia, non avrei problemi a firmarla, a prescindere da chi sono gli altri partiti o deputati che la sostengono. Se un atto è proposto nell’interesse dei siciliani, ben venga”. Lo dice Fabrizio Ferrandelli, parlamentare regionale del Partito Democratico, a proposito della mozione di censura, in riferimento anche alla lentezza della spesa dei fondi comunitari, annunciata dai partiti dell’opposizione.

“Voglio aspettare di leggere la mozione, che mi auguro nasca con uno spirito propositivo, ‘per i siciliani’ e non ‘contro qualcuno’, ma è evidente che si può e si deve fare di più per la nostra isola. Non è un segreto: non sono soddisfatto della gestione amministrativa della Regione e sostengo la necessità di dar vita ad un governo politico, in grado di essere presente rispetto all’urgenza dei problemi da affrontare. Se una mozione può essere utile in questo senso, la firmerò”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©