Politica / Regione

Commenta Stampa

Ferrero: "Acerra simbolo del degrado della gestione commissariale dell'emergenza rifiuti"


Ferrero: 'Acerra simbolo del degrado della gestione commissariale dell'emergenza rifiuti'
22/03/2010, 17:03

ACERRA - “Sono felice di incontrare la comunità di Acerra e di rilanciare proprio da questa piazza la lotta contro questo sistema che, grazie ad una campagna mediatica senza precedenti, ha gettato sotto il tappeto di una fantomatica soluzione dell’emergenza un sistema corrotto, dove si è badato solo alla salvaguardia dei grandi interessi economici”

“Bertolaso ha sfruttato poteri straordinari per zittire la giusta protesta della comunità acerrana: ribadiamo da questa piazza che non c’è sviluppo senza un nuovo ciclo dei rifiuti, che prediliga le energie rinnovabili e non apra solo discariche ed inceneritori, sfruttando i poteri emergenziali. Noi siamo la voce della sinistra, perché siamo gli unici ad essere contro l’incenerimento dei rifiuti ed a pensare ad un sistema virtuoso ed innovativo come unica soluzione percorribile”.

“Purtroppo negli ultimi anni si è creato un sistema, con la complicità di entrambi i grandi schieramenti, dove i grandi interessi l’hanno fatta da padrone: prova ne sono i consorzi di bacino, con costi assurdi per la collettività e scandali in serie, non ultimo quello relativo al direttore del consorzio Caserta-Napoli, Antonio Scialdone. Martedì apriremo in una conferenza stampa l’ennesimo squarcio su questo sistema marcio e corrotto: mai come ora c’è bisogno di trasparenza e di salvaguardare i diritti. C’è bisogno di sinistra, a partire dalle questioni ambientali.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©