Politica / Regione

Commenta Stampa

Progetti su case popolari e centri commerciali

Ferrero agli architetti, si parla di riqualificazione


.

Ferrero agli architetti, si parla di riqualificazione
16/03/2010, 15:03

NAPOLI – Riqualificazione, vivibilità e rilancio del commercio, questi i cardini del programma presentato all’Ordine degli Architetti da Paolo Ferrero, candidato alla Presidenza della Regione Campania per la Federazione della Sinistra.
Discorso molto importante, affrontato dal candidato, il problema della riqualificazione delle zone degradate, con casermoni ormai ingestibili e spesso inagibili. “Bisogna procedere coi controlli, - ha dichiarato Ferrero, - e in alcuni casi è necessario abbattere e ricostruire dalle fondamenta, rispettando i criteri di vivibilità”. Discorso a parte, quello della mancanza di abitazioni sufficienti. "Bisognerebbe tassare, - spiega Ferrero, - coloro che hanno una seconda casa e la tengono sfitta. In questo modo si incentiverebbe ad affittare le abitazioni in disuso".
 
Gli stessi criteri di vivibilità sono anche alla base dei progetti che riguardano la costruzione di nuovi centri commerciali. “Non come Vulcano Buono, - afferma il candidato alla Presidenza, riferendosi al centro recentemente nato a Nola, - che è costruito praticamente nel nulla. Bisogna fare dei centri commerciali che siano ben inseriti nel tessuto cittadino”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©