Politica / Regione

Commenta Stampa

Potenziamento della tratta ferroviaria Campania-Puglia

Ferrovia Napoli-Bari: Caldoro, opera strategica


.

Ferrovia Napoli-Bari: Caldoro, opera strategica
03/08/2012, 11:50

NAPOLI - È stato siglato il contratto istituzionale di sviluppo per la realizzazione della direttrice ferroviaria Napoli-Bari-Lecce-Taranto la linea ad alta capacità che consentirà un collegamento diretto tra i capoluoghi campani e pugliesi. In bella mostra le firme del ministro della Coesione Territoriale, Fabrizio Barca, del vice ministro alle infrastrutture e trasporti, Mario Ciaccia, dei presidenti delle Regioni Campania e Basilicata, Stefano Caldoro e Vito De Filippo, dell'assessore pugliese all'Attuazione del programma, Nicola Fratoianni, e degli amministratori delegati di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, e Rete Ferroviaria Italiana, Michele Mario Elia. “La Campania come sempre si fa ascoltare – ha detto il presidente Caldoro – abbiamo fatto in modo che fossero garantiti i flussi finanziari per evitare di subire il blocco del patto di stabilità e abbiamo sollecitato una riflessione per guardare alla sostenibilità e alla ragionevolezza del percorso affinché si realizzi l’opera pubblica ed infrastrutturale più importante e significativa della Regione Campania”. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©