Politica / Regione

Commenta Stampa

Ferrovie, Amendola e Blasi (PD): "unire il mezzogiorno per dare forza al paese"


Ferrovie, Amendola e Blasi (PD): 'unire il mezzogiorno per dare forza al paese'
20/01/2012, 09:01

NAPOLI 19 GENNAIO - “Unire il Mezzogiorno per dare piu’ forza al Paese. Vogliamo regioni forti in un Sud forte, per questo condividiamo le parole del ministro per la Coesione territoriale sulla linea ferroviaria Napoli – Bari” a dichiararlo in una nota congiunta sono i segretari regionali del Pd Campania e Puglia, Enzo Amendola e Sergio Blasi, che commentano le parole del ministro Fabrizio Barca oggi a Napoli.

“E’ un opera di interesse nazionale dalla quale non trarranno vantaggi solo la Campania e la Puglia – sottolineano Amendola e Blasi –. La linea ferroviaria tra i due capoluoghi di Regione rappresenta l’unico e possibile collegamento moderno tra la costa adriatica e tirrenica, peraltro gia’ previsto dall’Europa con il Corridoio 8”.

“Le polemiche e le dispute campanilistiche non servono a nessuno – aggiungono – ma occorre invece fare sistema in una nuova ottica meridionalista e solidale. Bene quindi la presa di posizione di Barca e del governo Monti: il futuro e lo sviluppo dell’Italia passano anche dalla realizzazione delle grandi opere e dell’interconnessione tra le principali aree metropolitane. Quelle del Sud non possono rimanere fuori”, concludono Amendola e Blasi.




Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©