Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Festa di CasaPound a Revine Lago

Puppato: si applichi rigorosamente la legge Mancino

Festa di CasaPound a Revine Lago
11/09/2013, 13:37

ROMA - "Non possiamo barricarci dietro al fatto che questa festa si svolge in un luogo privato o alla libertà di riunione, sancita dalla Costituzione con pochi ma precisi limiti. Chiedo che il prefetto di Treviso applichi rigorosamente la legge Mancino in tutti i casi in cui si manifesta chiaramente l'apologia del fascismo, l'odio razziale, l'incitamenti alla xenofobia e l'attacco ad ogni tipo di diversità". A dirlo è Laura Puppato, senatrice del Partito Democratico, dopo l'appello che l'Anpi Nazionale ha rivolto alle istituzioni affinché siano proibite iniziative come la festa nazionale di CasaPound che si terrà a Revine Lago dal 12 al 15 settembre. "Sono manifestazioni nelle quali vengono utilizzati simboli e vessilli del fascismo che sono incompatibili con la nostra Costituzione fondata sulla Resistenza. Il richiamo alla legge Mancino è chiaro. Infatti, organizzazioni come Forza Nuova e CasaPound, già con le affermazioni presenti sul proprio sito, con i contenuti presenti sui social network e con le proprie dichiarazioni violano una specifica legge che dà forza al principio costituzionale che impedisce la ricostituzione di movimenti fascisti. La provincia di Treviso non può tollerare manifestazioni in un territorio come quello della Vallata che ha subìto gli orrori della guerra con interi paesi incendiati e con civili e partigiani uccisi o deportati".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©