Politica / Regione

Commenta Stampa

Caldoro: "Basta con il partito delle tessere"

Festa regionale Pdl: scontro tra Cosentino e Caldoro

Cosentino attacca il Governatore anche sulle alleanze

.

Festa regionale Pdl: scontro tra Cosentino e Caldoro
19/09/2011, 11:09

Terminate le riflessioni all’interno del PDL campano, si tirano le somme. La festa regionale che il partito azzurro ha tenuto a Scafati, ha evidenziato le attuali contraddizioni interne. In primis la riflessione ha riguardato solo i “grandi”: pochissimi gli iscritti presenti, assenti i big nazionali, neanche un ministro a presenziare alla festa regionale del Pdl. E’ stato insomma una vetrina per Stefano Caldoro e Nicola Cosentino, che non si sono mai incontrati durante il dibattito. Il Presidente della Regione Campania ha parlato di un partito da rifondare, superando il meccanismo delle tessere. Sulle alleanze il modello da seguire è quello regionale, ovvero vanno strette le alleanze con l’Udc per costruire un’alleanza alternativa al centro sinistra. Dal canto suo Nicola Cosentino assume posizioni totalmente opposte, aprendo la crisi all’interno della Giunta regionale: basta con i tecnici, ci vuole più politica. Per il coordinatore regionale del partito "la politica dei due forni non è più possibile", in quanto l'Udc deve decidere con chi stare.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©