Politica / Regione

Commenta Stampa

Fillea e Filt Cgil: “Accordo su Alta Capacità è frutto della nostra battaglia”


Fillea e Filt Cgil: “Accordo su Alta Capacità è frutto della nostra battaglia”
02/08/2012, 16:39

La Fillea Cgil di Avellino e la Filt BN – AV esprimono soddisfazione e compiacimento per il risultato ottenuto riguardo alla vicenda della linea ferroviaria dell’Alta Capacità Napoli-Bari.

“La sigla del contratto istituzionale – commenta Antonio Famiglietti – segretario provinciale della Fillea Cgil di Avellino – ci ripaga dello sforzo messo in campo per difendere il tracciato che interessava l’Irpinia e la realizzazione della stazione della Valle Ufita, anche questa confermata nell’accordo. Dopo molti mesi – aggiunge Famiglietti – siamo stati protagonisti di una battaglia per ottenere qualcosa e non per difendere qualcosa che volevano togliere all’Irpinia, come purtroppo è accaduto con gli ospedali, con i trasporti, con i tribunali. E’ grazie alla Cgil, alla Fillea ed alla Filt, che la Regione Campania si è vista costretta a riprendere il tracciato originario, a conferma della nostra posizione non strumentale, ma utile allo sviluppo dell’Irpinia”.

La Cgil manda così in archivio una iniziativa durata diversi mesi, condita da sit in, manifestazioni e decise posizioni, che hanno tutelato il passaggio della linea in Provincia di Avellino e la realizzazione della stazione di superfice che servirà anche la provincia di Benevento.

Fillea e Filt si attendono che dall’accordo possa iniziare un nuovo percorso di sviluppo per la Provincia di Avellino ed in particolare della Valle Ufita, con la ripresa delle attività produttive della zona e l’incremento delle opportunità occupazionali.

La vicenda dell’Alta Capacità sarà al centro del direttivo provinciale che domani, venerdì 3 agosto 2012, la Fillea terrà presso il salone delle conferenze della sede di Avellino della Cgil, alle ore 10,30

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©