Politica / Regione

Commenta Stampa

Fincantieri, Armato (PD): "no alla chiusura di Castellammare"


Fincantieri, Armato (PD): 'no alla chiusura di Castellammare'
23/05/2011, 18:05

"Durissmo colpo per Castellammare. Il nuovo Piano industriale reso noto oggi ai sindacati dall'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, infligge un danno enorme al Mezzogiorno e cancella l'insediamento storico della cantieristica italiana, quello di Castellamare di Stabia". Lo dice la senatrice del Pd Teresa Armato.
"Con la presentazione di questo piano - sottolinea Teresa Armato - si chiarisce una volta per tutte, se ce ne fosse stato bisogno, che il governo ha messo in campo solo impegni e promesse del tutto falsi per Fincantieri e per Castellamare. A causa anche dell'immobilismo della Regione Campania, siamo di fronte al disastro occupazionale per circa 2000 persone, tra stabilimento e indotto in un'area già fortemente colpita dalla disoccupazione. Cosa significa poi 'riconversione' di alcune aree dello stabilimento stabiese per valorizzazioni commerciali e immobiliari? L'Esecutivo deve chiarire questo punto oscuro che, tra l'altro, potrebbe aprire la strada a ipotesi speculative  e poco trasparenti sul destino di parte dell'impianto campano. Certo è che questo Governo continua a dimostrare una totale assenza di politica industriale, una grave indifferenza al settore della cantieristica navale,  una grande vocazione antimeridionalista e una disattenzione totale per l'enorme carenza occupazionale nel Mezzogiorno. Il Pd si impegnerà in tutte le sedi istituzionali, al fianco dei lavoratori, dei sindacati e dei movimenti di solidarietà, per difendere la vocazione industriale dello stabilimento di Castellammare e lotterà con tutte le sue forze per impedire la sciagurata ipotesi di chiusura del più antico sito industriale della  cantieristica navale italiana, proprio nel 150° anniversario dell'unità di'Italia. A questo punto - conclude Teresa Armato - è indispensabile un confronto immediato in Parlamento con il ministro dello sviluppo economico Paolo Romani su tutto il Piano industriale di Fincantieri ".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©