Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Dello stesso parere anche il ministro La Russa

Fini a El Pais: Berlusconi al Quirinale? Probabile. Ma non sono il suo delfino


Fini a El Pais: Berlusconi al Quirinale? Probabile. Ma non sono il suo delfino
10/03/2009, 17:03

Berlusconi capo dello Stato? Non ci sarebbe da meravigliarsi, ma non è un re in cerca di eredi. Lo afferma Gianfranco Fini in un’intervista al quotidiano spagnolo El Pais. Il presidente della Camera prevede che una delle prossime mosse del Cavaliere potrebbe essere proprio puntare alla massima poltrona del Governo italiano, e si spinge anche a fare una previsione favorevole. Berlusconi infatti, sottolinea Fini, gode di un consenso enorme e non sarebbe una sorpresa se a fine mandato prendesse posto al Quirinale.

Ma Fini approfitta dell’intervista anche per ribadire un altro importate concetto: non ci sta ad essere chiamato ‘delfino’ del Cavaliere. “Io, - spiega, - sono repubblicano e Berlusconi non è un re con un erede”.

Dello stesso parere, per quanto riguarda un futuro Berlusconi a capo dello Stato, la pensa allo stesso modo anche Ignazio La Russa. Il ministro della Difesa, parlando coi giornalisti durante l’assemblea dei gruppi parlamentari Pdl al teatro Capranica, ha aggiunto però che per vedere il Cavaliere al Quirinale ci sono due problemi: “la volontà dell’interessato e la dinamica delle elezioni che per il momento sono lontane visto che la scadenza del mandato di Napolitano è ancora lontana”.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©