Politica / Parlamento

Commenta Stampa

La decisione valida fino a luglio 2010

Fini e Schifani annunciano lo stop ai pensionamenti della Camera


Fini e Schifani annunciano lo stop ai pensionamenti della Camera
20/05/2010, 16:05

ROMA - In questo clima di annunci su futuri ed eventuali tagli agli stipendi dei parlamentari, intervengono anche il Presidente della Camera, Gianfranco Fini e quello del Senato, Renato Schifani. I quali hanno annunciato che verranno bloccati tutti i pensionamenti di anzianità dei dipendenti di Camera e Senato fino al 31 luglio 2010. In questo periodo ci sarà un incontro con i sindacati per valutare le dinamiche di spesa pensionistica per questi ultimi.
Obiettivamente, i dipendenti della Camera e del Senato godono di trattamenti di favore, rispetto agli altri lavoratori: stipendi molto alti, annualità necessarie ad andare in pensione ridotte ed altri privilegi. Ma non sono quelli a far costare il funzionamento dei due rami del Parlamento. Basterebbe che parlamentari e senatori pagassero a livello di costo il ristorante interno, per un enorme risparmio, visto che loro pagano questa voce circa il 10% del loro costo; mentre la parte restante è addebitata alla fiscalità generale. E sono milioni di euro all'anno. E' questo è solo uno degli esempi che si possono fare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©