Politica / Parlamento

Commenta Stampa

FINI: IL CORANO SI RECITI NELLA LINGUA DEL PAESE CHE OSPITA


FINI: IL CORANO SI RECITI NELLA LINGUA DEL PAESE CHE OSPITA
18/01/2009, 16:01

Predicare il Corano nella lingua del Paese in cui si trova il musulmano: è proposta abbracciata dal presidente della Camera Gianfranco Fini che, a conclusione della sua visita ufficiale negli Emirati Arabi Uniti, ha incontrato il principe ereditario Mohammed Bin Zayed, sostenitore di questa teoria. Riguardo alla crisi di Gaza, Fini augura che “spiragli di tregua possano aprirsi sempre più e trasformarsi in accordi concreti fin dai vertici delle prossime ore a Doha e a Sharm”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©