Politica / Politica

Commenta Stampa

"Il nostro paese ha perso troppo tempo"

Fini: Necessaria la legge anticorruzione

Rilanciare l'etica pubblica e la fiducia nelle istituzioni

Fini: Necessaria la legge anticorruzione
10/05/2012, 18:05

ROMA - Nuovi segnali si attendono dalla camera e tra questi anche quelli riguardanti il tema della corruzione. Nel corso di un convegno ''Le mafie. L'Italia - Bilancio e prospettive dell'azione di contrasto alla criminalità organizzata'',il presidente della Camera, Gianfranco Fini è intervenuto sottolineando che la Camera dei deputati deve dare “'Un segnale importante nella direzione del risanamento morale dell'Italia, importante al pari di quello economico'' e ''approvare sollecitamente la legge anticorruzione, che rappresenta una misura indilazionabile per rilanciare l'etica pubblica e per restituire la fiducia nelle istituzioni ai cittadini''.
Fini aggiunge che “E’ stato perso troppo tempo e il nostro paese e' uno dei pochi Paesi europei a non aver ancora ratificato la Convenzione di Strasburgo”.
Il presidente della camera conclude spiegando che secondo “Reti mafiose, i corrotti annidati dentro l'organizzazione dello Stato, l'economia in nero o illegale fanno tutti parte di quell'Anti-Italia che prospera nei sotterranei della nostra società  e che rappresenta uno dei nemici più  insidiosi dell'Italia democratica, dell'Italia civile, dell'Italia europea”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©