Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Le sue parole in contrasto con quelle della Gelmini

Fini: "Senza soldi, niente riforma universitaria"


Fini: 'Senza soldi, niente riforma universitaria'
22/10/2010, 16:10

FOGGIA - Duro monito del Presidente della Camera Gianfranco Fini al governo sull'università, durante l'apertura dell'anno accademico a Foggia. Nel suo discorso Fini ha detto: "I tagli decisi in Italia sono sopportabili dalle nostre università? Credo sia onesto dire che non sono sopportabili". Quindi, se non è possibile rendere la riforma meritocratica, continua il leader di Fli, meglio ritirarla. Da qui è immediato il passaggio al precariato: "La questione numero uno in Italia è sempre la giustizia, chissà perchè di queste cose non si discute. Chi si sposa in Italia se non sa che tra sei mesi avrà uno stipendio?".
C'è un netto contrasto tra queste affermazioni e quelle di pochi giorni fa del Ministro della Pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini, che aveva proposto di chiudere alcune università in quanto hanno bilanci in rosso e non c'è la volontà di ripianarli

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©