Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Pubblicati i nomi dei 35 parlamentari finiani

Fini:"Chi parla di imboscate non ha compreso nulla"


Fini:'Chi parla di imboscate non ha compreso nulla'
13/05/2010, 17:05

CASTIGLION FIORENTINO - Dalla provincia di Arezzo è arrivata la notizia ufficiale: è stato inaugurato on-line il comitato nazionale di "Generazione Italia" con allegati i nomi dei 35 parlamentari del Pdl fedeli a Gianfranco Fini. A tal proposito , proprio il leader della nuova corrente interna alla maggioranza, tenta di dare un taglio netto a tutte le velleità di boicottaggio nei confronti del Premier che gli sono state attribuite nei giorni scorsi:"Chi pensa che il gruppo di parlamentari che si riconosce attorno alle questioni che io pongo possa avere come obiettivo quello di far cadere il governo, di tendere imboscate, di rendere più difficile l'azione di governo, non ha capito assolutamente niente".
Come si legge anche sul Corriere della Sera, il presidente della Camera chiarisce infatti che "i deputati e i senatori che ritengono fondate alcune delle mie osservazioni hanno ben chiaro che il loro preciso dovere è quello di rispettare il programma che tutto il Pdl ha presentato al popolo italiano, perché a partire da me siamo stati eletti tutti sulla scorta di un programma e questo va rispettato".
Tra la terza carica dello Stato e il Cavaliere continua dunque la strategia della tensione lenta e della guerra mai formalmente dichiarata, con i parlamentari di area finiana che, grazie alle liste presentate per Generazione Italia, trovano il modo di contarsi e di valutare il peso specifico da poter presentare all'interno del Popolo della Libertà. Per la precisione, i 35 sono: Giuseppe Angeli, Luca Barbareschi, Claudio Barbaro, Luca Bellotti, Italo Bocchino, Carmelo Briguglio, Antonio Buonfiglio, Benedetto Della Vedova, Aldo Di Biagio, Francesco Divella, Fabio Granata, Antonino Lo Presti, Roberto Menia, Silvano Moffa, Angela Napoli, Gianfranco Paglia, Carmine Patarino, Flavia Perina, Catia Polidori, Francesco Proietti Cosimi, Enzo Raisi, Giuseppe Scalia, Maria Grazia Siliquini, Mirko Tremaglia e Adolfo Urso; e i senatori Candido De Angelis, Egidio Digilio, Maria Ida Germontani, Giuseppe Menardi, Maurizio Saia e Giuseppe Valditara; gli europarlamentari Cristiana Muscardini, Enzo Rivellini, Potito Salatto e Salvatore Tatarella.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©