Politica / Politica

Commenta Stampa

Come sempre, niente trasparenza e chiarezza in ciò che fanno

Finite le votazioni M5S: risultati segretati fino a domani


Finite le votazioni M5S: risultati segretati fino a domani
22/09/2017, 16:45

Dopo aver spostato per due volte la chiusura delle urne virtuali (prima doveva chiudere alle 19 di giovedì, poi alle 23 ed infine alle 12 di questa mattina), il Movimento 5 Stelle ha dichiarato chiuse le votazioni per scegliere la persona che il partito presenterà al Presidente della Repubblica come Presidente del Consiglio incaricato. Come al solito, nessuna trasparenza e nessuna chiarezza nel comportamento di Grillo e Casaleggio: non è noto il numero dei votanti, non è noto l'esito della votazione. Hanno detto che la renderanno nota domani, alla kermesse di partito che inizierà a Rimini, e per ora i dati sono nelle mani di due notai (di cui nessuno sa il nome). 

In realtà, il risultato è già noto: sarà Luigi Di Maio il vincitore di queste votazioni. E a proposito di trasparenza e chiarezza, non c'è modo di verificare se il risultato che verrà annunciato è quello vero. In ogni caso, questa volta non c'era concorrenza tra Di Maio e sette carneadi che nessuno conosce neanche all'interno del M5S. Resta poi la questione del flop della piattaforma Rousseau: Le stime sono al massimo di 60 mila votanti; considerando che il tempo di voto è stato di 18 ore, significa che Rousseau non regge 3500 voti l'ora. Un blog gratuito regge un flusso di contatti superiore senza problemi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©