Politica / Regione

Commenta Stampa

L'iniziativa nell'ambito della Giornata Antiviolenza

"Fiocco Bianco" in onore di Teresa Buonocore


.

'Fiocco Bianco' in onore di Teresa Buonocore
22/11/2010, 16:11

NAPOLI – Un Fiocco Bianco. Qualcosa di visibile, qualcosa di puro. A testimonianza di un impegno, quello nella lotta alla violenza sulle donne, che accomuna tutti: uomini e donne. Chiunque potrà indossarlo, e chi deciderà di farlo renderà manifesto il proprio impegno a contrastare il fenomeno, tristemente in costante crescita. L’iniziativa, voluta dalla Regione Campania, si svolge in concomitanza con la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne organizzata il prossimo 25 novembre, che quest’anno a Napoli sarà dedicata a Teresa Buonocore, la donna uccisa lo scorso settembre a via Ponte dei Francesi.
Nella stessa giornata di giovedì si terranno anche una serie di manifestazioni ed incontri sul tema, organizzati dal Comune di Napoli.
L’idea del Fiocco Bianco nasce nel 1991 in Canada a seguito dell’uccisione di 14 studentesse a Montereal, barbaramente trucidate per il solo fatto di essere donne nella facoltà, prettamente maschile, di Ingegneria. In italia, la campagna antiviolenza è nata nel 2006 su iniziativa dell’associazione Artemisia di Firenze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©