Politica / Regione

Commenta Stampa

Il consigliere regionale indagato di falsa fatturazione

Fiorito (Pdl) indagato anche a Viterbo


Fiorito (Pdl) indagato anche a Viterbo
01/10/2012, 15:40

VITERBO - Aumentano i guai giudiziari per Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl nel Consiglio regionale del Lazio. Infatti anche la Procura di Viterbo ha iscritto il politico nel registro degli indagati, con l'accusa di false fatturazioni. Tutto è iniziato da una denuncia per diffamazione a mezzo stampa contro il giornalista Paolo Gianlorenzi, presentata da Francesco Battistoni, anche lui ex capogruppo del Pdl. La denuncia riguardava la pubblicazione su un sito internet di una decina di fatture che avrebbero dovuto avallare la denuncia di Battistoni, e che sono state - secondo la Procura di Viterbo - pesantemente alterate se non addirittura falsificate. 
Questa indagine si aggiunge a quella iniziata dalla Procura di Roma per l'uso indebito dei fondi pubblici destinati al gruppo del Pdl, per la quale indagine oggi è stata sentita a Roma Samantha Reali, ex di Fiorito. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©