Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Governo di nani, ballerine, ruffiani e puttanieri"

Firenze: Beppe Grillo presenta le liste civiche dei "grillini"


Firenze: Beppe Grillo presenta le liste civiche dei 'grillini'
09/03/2009, 10:03

Non è andato per il sottile Beppe Grillo, nel giudicare il governo Berlusconi: "Questo esecutivo è un governo illegale, incostituzionale, eletto senza voti di preferenza. Fatto di nani, ballerine, puttanieri e ruffiani". Lo ha fatto presentando le liste civiche sostenute dal suo blog, che si presenteranno alle prossime elezioni amministrative. Il progetto di Grillo non è ovviamente di vincere - cosa difficile, oggettivamente - ma semplicemente di avere persone che testimonino cosa avviene durante i consessi e sorveglino la legalità di quanto viene fatto. Infatti Marco Travaglio - presente anche lui - ha aggiunto che coloro che verranno eletti come consiglieri comunali dovranno "studiare molto la Costituzione e leggere le delibere, studiarne i dettagli e trovare notizie utili per la Corte dei Conti, se c’è sperpero di denaro pubblico, o la magistratura ordinaria, se ci sono invece sconfinamenti nel penale; e spesso ce ne sono"; inoltre le liste dovranno evitare di riproporre gli stessi errori che vengono fatti dai partiti importanti, per avere invece un'azione di trait d'union con i cittadini, in modo da evitare il sorgere di una nuova casta.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©