Politica / Napoli

Commenta Stampa

Firmata convenzione Floridiana, Sindaco: Giornata importante non solo per Vomero


Firmata convenzione Floridiana, Sindaco: Giornata importante non solo per Vomero
20/11/2013, 15:18

VOMERO - E' stata firmata oggi, presso la Villa Floridiana, al Vomero, la convenzione fra il Comune di Napoli, nella persona del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, e la Soprintendenza per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Napoli, nella persona del Soprintendente Fabrizio Vona. Oltre al sindaco e al Soprintendente, era presente anche il presidente della V municipalità Mario Coppeto. Per il sindaco di Napoli de Magistris, “si tratta di una giornata importante per Napoli e per quello che rappresenta uno dei parchi storici della nostra città, la Villa Floridiana al Vomero. Attraverso una convenzione fra il Comune e la Sovrintendenza, la Villa Floridiana entra nella disponibilità del Comune. Un atto di generosità da parte dell'amministrazione verso gli spazi verdi cittadini. La Sovrintendenza avrà cura del museo e della custodia, il Comune avrà cura dei parchi e dei giardini con l'obiettivo di aprire progressivamente, entro la fine della sindacatura, integralmente la Villa perchè sia tutta fruibile ai cittadini. E' dunque una bella giornata non solo per il quartiere Vomero, direttamente interessato dalla presenza del parco, ma per l'intera città poiché la Villa è visitata da tantissimi napoletani e turisti”. Secondo il Soprintendente Vona, che si è detto “molto soddisfatto di questo risultato”, con questa convenzione “siamo certi che il Parco della Floridiana risulterà in ordine e accogliente per i visitatori. Questo accordo ci consentirà anche di dedicare maggiori risorse e tempo per il rilancio del Museo Duca di Martina in Villa Floridiana, uno dei musei della ceramica più importanti d’Europa. E’ da sempre mia opinione che la collaborazione tra gli enti, come in questo caso, è auspicabile perché può dare ottimi risultati.” Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente Coppeto perchè “la nostra municipalità, fin dall'interruzione della precedente convenzione, si è battuta affinchè Comune, municipalità e Soprintendenza prendessero incarica gli aspetti manutentivi e gestionali per garantire, in modo continuativo, la fruibilità di questo prezioso 'polmone verde' cittadino”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©