Politica / Regione

Commenta Stampa

Fisco, Paternostro (PPI ): ridurre le tasse ai pensionati


Fisco, Paternostro (PPI ): ridurre le tasse ai pensionati
15/03/2011, 15:03

Troppe tasse sui pensionati – ha dichiarato la Vicesegretaria del Partito Pensionati per l’Italia, Anna Paternostro – l’incremento delle entrate fiscali aumenta proprio grazie alle pesanti ritenute operate agli ex lavoratori. Non è credibile che siano proprio i redditi più bassi a pagare puntualmente le tasse.
È veramente assurdo tassare la povertà – ha proseguito PATERNOSTRO – come è inconcepibile che le pensioni, già misere, subiscano un’ulteriore erosione proprio a causa delle imposizioni fiscali di tutti i tipi e di tutte le specie. I pensionati sono cittadini a cui le tasse dovrebbero esser ridotte proprio perché, in una vita di lavoro, hanno sempre, puntualmente, pagato quanto dovuto allo Stato ed ora, anche in pensione, continuano puntualmente a pagare.
I pensionati non sono soggetti da “spremere” ma cittadini meritevoli di ben altre attenzioni da parte del Governo di turno.
Ridurre le tasse per i pensionati deve essere una priorità – ha rimarcato PATERNOSTRO – anche perché sarebbe una strada per migliorare le condizioni di vita di milioni di pensionati che non ce la fanno più ad affrontare la vita quotidiana e che stanno diventando sempre più poveri.
Si combatta la vasta area di evasione fiscale – ha concluso PATERNOSTRO – si colpisca chi le tasse non le ha mai pagate o ritiene di evaderle tranquillamente, si colpisca chi porta i capitali all’estero e si abbia maggiore considerazione per chi ha sempre fatto il proprio dovere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©