Politica / Napoli

Commenta Stampa

Fli. Ambrosino: "palazzo Fuga resti attrattore culturale"


Fli. Ambrosino: 'palazzo Fuga resti attrattore culturale'
26/06/2012, 16:06

Il Real Albergo dei Poveri ha tutte le caratteristiche per essere un attrattore turistico culturale e sede della “Città dei giovani” così come si attende da anni. Il successo della mostra “Body worlds” e le rappresentazioni del Napoli Teatro Festival, ospitate nelle sale di questo splendido edificio, ne sono la prova lampante.

Il meritorio progetto del Comune di realizzare una sede per l’accoglienza per i disagiati della città si potrebbe realizzare negli ampissimi spazi dell’ex ospedale Leonardo Bianchi che si trovano a poche centinaia di metri Piazza Carlo III, tuttora inutilizzati e in preda ad un inspiegabile abbandono da oltre trent’anni.

Registriamo, purtroppo, che con questa amministrazione non c’è tempo né opportunità di proporre alternative e nemmeno di discutere nel merito di decisioni così importanti che stravolgono lo sviluppo di interi pezzi di città. Cambiare la destinazione d’uso per questa struttura avrebbe dovuto essere oggetto di discussione in consiglio comunale e di concertazione con i residenti attraverso gli organismi della terza Municipalità. Imporre decisioni che arrivano sempre più dall’”alto “che dal “basso” non ci sembra un buon esercizio della tanto professata “democrazia partecipata”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©