Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Sul sito di Generazione Italia la denuncia

Fli scopre "gli squadristi del Pdl pronti a contestare Fini"


Fli scopre 'gli squadristi del Pdl pronti a contestare Fini'
01/09/2010, 17:09

ROMA - In questi ultimi giorni il mondo dei finiani sta scoprendo tutte le nefandezze del Pdl, probabilmente perchè le stanno capitando addosso. E così oggi sul sito di Generazione Italia si pubblica un comunicato: "Se mai servisse una conferma della deriva sinistrorsa/comunistoide del Pdl ecco a voi l'ennesima conferma. Stamane riceviamo una telefonata: un nostro amico napoletano ci informa che è stato contattato da un consigliere provinciale del Pdl che gli ha fatto una richiesta particolare: 'Stiamo organizzando con la Brambilla una contestazione a Fini quando parlerà a Mirabello. Riesci a riempirmi un pullman? E' tutto a spese del partito'. Gli daranno anche il panino, in puro stile Cgil. E magari anche un libretto rosso con tutte le istruzioni per contestare il nemico del popolo. Siamo davvero arrivati a un punto bassissimo il ministro del Turismo, invece di organizzare pullman di turisti stranieri alla volta della provincia di Ferrara, nella magnifica Terra degli Estensi, perde tempo a organizzare pullman di squadristi della Libertà per contestare la terza carica dello Stato. D'altronde, cosa potevamo attenderci da un Ministro del Turismo che trascorre le proprie vacanze in Francia? Siamo alle comiche finali e questa volta per davvero".
Non c'è nulla di strano: sono anni che alle manifestazioni del Pdl - e prima di Forza Italia - arrivano pullman carichi di persone che non sono del partito, ma sono figuranti che vengono in cambio di qualche decina di euro e di un viaggio pagato. Alla manifestazione dello scorso marzo vennero resi noti documenti del partito in cui si invitavano i sardi ad andare a Roma, offrendo viaggio di andata e ritorno in traghetto con cabine di prima classe.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©