Politica / Regione

Commenta Stampa

Fondi Ue, Cozzolino (PD): Per Campania rischio spesa a pioggia e perdita risorse


Fondi Ue, Cozzolino (PD): Per Campania rischio spesa a pioggia e perdita risorse
11/12/2013, 15:08

NAPOLI - “Le misure appena varate dalla Giunta Caldoro per l’utilizzo dei fondi europei 2007-2013, rischiano di essere il colpo mortale definitivo per uno dei cicli di programmazione dei fondi strutturali che già oggi viene ricordato come uno dei più disastrosi nella storia della Regione Campania”, lo dichiara il vice capodelegazione del Pd al Parlamento europeo Andrea Cozzolino.
“L’avviso pubblico – prosegue - disponibile sul burc di lunedì scorso e denominato ‘accelerazione della spesa’ dei fondi europei produrrà in realtà risultati esattamente contrari: finanziamenti a pioggia per effetto della mancanza di priorità nella selezione degli investimenti e per l’assenza di un tetto minimo nella richiesta del finanziamento; l’allungamento delle procedure nell’erogazione dei finanziamenti vista l’enorme e indifferenziata platea di soggetti a cui ci si rivolge; la mancanza, infine, del quantitativo complessivo delle risorse messe a bando. Tutti questi elementi rendono l’avviso pubblico non conforme peraltro agli standard europei di messa a bando dei finanziamenti ed espongono la Campania a due rischi: il primo è di perdere definitivamente almeno 2 miliardi di finanziamenti 2007-2013, che potevano essere destinati soprattutto ai Comuni e alle piccole e medie imprese, perché non si è stati nemmeno in grado di rendere disponibili le risorse nei tempi prefissati. Il secondo è quello di pregiudicare sul nascere anche il ciclo 2014-2020 che si troverà in pancia procedure di finanziamento lente e difficilmente attuabili. Non sarebbe meglio azzerare tutto e utilizzare il Parco Progetti Regionale, fermo inspiegabilmente da quasi quattro anni, ma con interventi di qualità e facilmente cantierabili?”, conclude Cozzolino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©