Politica / Politica

Commenta Stampa

Ordinanza del sindaco Alemanno dopo atti vandalici

Fontana di Trevi, no ad eventi fino al 31/12


Fontana di Trevi, no ad eventi fino al 31/12
04/10/2011, 19:10

ROMA - Tutelare il patrimonio pubblico della città, e in special modo quello artistico e monumentale del centro storico dichiarato patrimonio dell' umanità dall'Unesco. E’ questa la motivazione per cui il sindaco di Roma, Gianni Alemanno ha deciso di rendere off limits le due storiche piazze di Roma. Stiamo parlando di quella in cui c’è la fontana di Trevi e piazza Navona. Dunque, fino al 31 dicembre  in questi due luoghi non potranno svolgersi eventi. La decisione, è stata presa tenendo in considerazione anche i recenti atti vandalici che si sono verificati.

E’ escluso dal divieto il Mercatino di Natale e la Festa della Befana. Il provvedimento adottato dalla fascia tricolore romana ha suscitato, immediatamente, critiche dal Pd e dalla Cgil che temono ricadute sulle manifestazioni.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©