Politica / Regione

Commenta Stampa

Forestali, Caputo, Pica e D’Amelio (PD): “no alla finanziaria che rende precari i rapporti di lavoro”


Forestali, Caputo, Pica e D’Amelio (PD): “no alla finanziaria che rende precari i rapporti di lavoro”
27/03/2013, 15:03

Il gruppo regionale del PD, attraverso i componenti della commissione agricoltura, Donato Pica, Rosetta D’Amelio e Nicola Caputo, denuncia “il tentativo della maggioranza di trasformare il rapporto di lavoro degli operai idraulico-forestali, da tempo indeterminato a tempo determinato, riducendo il numero di giornate lavorative fino ad un massimo di 188 annue”.

 Oltre ad evidenziare “l’illegittimità di tale norma che lede i diritti acquisiti degli operai forestali assunti a tempo indeterminato, in alcuni casi da più di un decennio”, i consiglieri regionali del PD “contestano l’operato della maggioranza che tenta di utilizzare la legge finanziaria regionale, in palese contrasto allo Statuto, per modificare leggi sui più svariati argomenti, bypassando e mortificando il ruolo del Consiglio Regionale”.

 La programmazione degli interventi a difesa delle risorse naturali e la stessa legge regionale n. 11/96 – concludono Pica, D’Amelio e Caputo -  necessitano di un riesame complessivo, ma si chiede che la trattazione venga fatta nei tempi giusti e, in particolare, nelle sedi istituzionali chiamate ad esprimersi per competenza”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©