Politica / Politica

Commenta Stampa

Formigoni: "A me non mi rottama nessuno"

Il presidente della Lombardia annuncia il voto entro Natale

Formigoni: 'A me non mi rottama nessuno'
18/10/2012, 09:55

Non intende farsi rottamare Roberto Formigoni, ma annuncia le prossime scadenze. Innanzitutto il 25 ottobre sarà sciolto il consiglio regionale. Poi si voterà entro Natale. Senza dimenticare la riforma della legge elettorale: “Ieri i gruppi consiliari hanno deciso di lavorare a delle modifiche alla legge elettorale”, dichiara Formigoni, “per poterla portare in aula nei più brevi tempi possibili. Il primo giorno utile sarà il 25 ottobre. Il Consiglio voterà quindi in quella data la nuova legge elettorale e un secondo dopo consegneranno le proprie dimissioni al protocollo. Ho avvisato il governo nazionale su questa scelta e concorda con la decisione di votare al più presto”.  Sul tema della rottamazione è pienamente convinto, a tal punto da annunciare prossime mosse elettorali: “A me non mi rottama nessuno. Nei prossimi giorni farò molti contropiedi. La posizione non conta, sarò in campo e combatterò come un leone”. Sulla candidatura alla presidenza della Regione, Formigoni rilancia quella di Gabriele Albertini: “Una figura che mi sembra possedere tutti i requisiti per assumersi l'ingrato compito, ma al di là delle mie proposte so che è la squadra che deve decidere. All'interno del Pdl decideremo chi sarà il nostro candidato per la presidenza di Regione Lombardia”. 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©