Politica / Politica

Commenta Stampa

Sosterrà la scelta del Pdl per regione Lombardia

Formigoni rinuncia alla candidatura di Albertini


Formigoni rinuncia alla candidatura di Albertini
11/01/2013, 18:46

MILANO – Dopo aver sostenuto e difeso la candidatura di Gabriele Albertini per le elezioni regionali della Lombardia, ecco che Roberto Formigoni fa un passo indietro.
Dopo l’accordo tra il Pdl e la Lega i giochi sembrano ormai fatti e Roberto Maroni rappresenta la sola scelta possibile per il centro-destra.
A tal proposito Formigoni precisa:
“Sappiamo che un accordo tra Pdl e Lega stabilisce che in caso di vittoria sarà Maroni il presidente della Regione, ma la nostra campagna sarà per far vincere il Pdl”.
E riguardo all’ex sindaco di Milano dice:“Se insistessimo con Albertini, faremmo vincere il centrosinistra. Abbiamo perso questa battaglia politica, ma non credo che si debbano combattere solo quelle che si vincono. Perdere una battaglia non è qualcosa di spregevole. Continuiamo a ritenere che il Pdl non dovesse consegnare la guida della regione Lombardia a un esponente della Lega, pur autorevole. Però, occorre proseguire in una battaglia che sarebbe diventata personalistica per Albertini e avrebbe portato alla vittoria del centrosinistra”.
E’ quindi chiaro che l’ex governatore della Lombardia sosterrà, comunque, il Pdl e la sua campagna elettorale.
E a chi gli chiede riguardo all' eventualità di una sua possibile candidatura al Senato dice:
“Io candidato al Senato? A questa domanda non c'è ancora una risposta”.
Vedremo, allora, cosa deciderà il suo partito.

 

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©