Politica / Politica

Commenta Stampa

Formisano (CD) su Berlusconi

Sue vicende non fermino legge elettorale

Formisano (CD) su Berlusconi
11/07/2013, 12:50

ROMA - “Le fibrillazioni politiche di queste ore non potevano assolutamente produrre il ritorno alle urne con una legge elettorale, come il Porcellum, inaccettabile, sbagliata e oggetto di rilievi da parte della Consulta”.
Ad affermarlo, in una nota, e’ l’on. Nello Formisano (Cd), vicepresidente di Centro Democratico e capogruppo alla Camera del partito guidato da Bruno Tabacci.
“Abbiamo il dovere di andare avanti, separando le vicende personali di un leader da quelle del Paese, adottando, tra gli altri provvedimenti nell’interesse dei cittadini, una legge elettorale che metta in sicurezza l’intero sistema, cosi’ come incessantemente continua a ripetere il Capo dello Stato”, aggiunge l’on. Formisano.
“A nostro sommesso avviso, la strada piu’ semplice e veloce rimane il ritorno al Mattarellum, che un milione 200 italiani avevano sostenuto attraverso il referendum. Altrimenti, qualsiasi altra proposta puo’
essere presa in considerazione, purche’ si superi rapidamente il Porcellum, conclude la nota.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©