Politica / Politica

Commenta Stampa

Il Ministro appoggia il Professore e lascia la politica

Fornero: “Monti? Condivido il suo messaggio al 100%”


Fornero: “Monti? Condivido il suo messaggio al 100%”
27/12/2012, 10:17

ROMA - Elsa Fornero appoggia Monti, fedele al Professore anche dopo la sua esperienza al governo. In un’intervista rilasciata a “Il Messaggero”, il ministro chiarisce il suo pensiero in riferimento al nuovo percorso politico del suo Premier: “Condivido il messaggio di fondo al 100%. Certo, su singoli aspetti si può discutere, ma è un messaggio innovativo anche dal punto di vista politico perché non sposa un partito, non si fa partito ma offre una visione dell’Italia che mira ad aggregare le persone di buona volontà e le forze politiche interessate a questo programma. Non a caso è stato criticato da quelli che invece hanno una visione conservativa della politica legata all’esistenza stessa di un partito e non alla soluzione dei problemi del Paese”. Ed aggiunge: “L’agenda Monti non fa facili promesse ma indica un percorso, ed è il percorso delle riforme strutturali del Paese che questo governo ha iniziato e che dovrebbero portare a un irrobustimento non solo della nostra economia ma della nostra società, anche sotto il profilo etico”. E sui miraggi di meno tagli e più benessere, la Fornero non demorde ed afferma : “In queste settimane qualcuno promette di togliere l’Imu, senza indicare come la sostituirà, altri parlano troppo disinvoltamente di patrimoniale. Quella di Monti è una patrimoniale diversa, è un seguito dell’Imu. Un conto è presentare una patrimoniale costruttiva, ossia come forma responsabile di risanamento dei conti pubblici; cosa diversa è presentarla come un atto di redistribuzione della ricchezza alla Robin Hood. In ogni caso, ciò che conta è che non si torni indietro”. Convinta e fiduciosa del nuovo impegno del Professore, la Fornero dichiara di non voler proseguire la sua esperienza politica ma di voler ritornare al suo lavoro da dipendente pubblico all’Università, servendo così lo Stato. Tuttavia, auspica un nuovo governo capace di continuare e di perfezionare il lavoro precedentemente iniziato.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©