Politica / Politica

Commenta Stampa

Piano pronto, incontro con le Regioni

Fornero: “Un miliardo di euro per cassa integrazione”

“Rischio che non siano sufficienti”

Fornero: “Un miliardo di euro per cassa integrazione”
15/04/2013, 10:05

ROMA - La crisi e la cassa integrazione, temi che poco si conciliano in una fase di instabilità politica. Questi gli argomenti spinosi e preoccupanti su cui si è esposta il ministro del Lavoro, Elsa Fornero: “Se riuscissi a destinare al finanziamento della cassa integrazione un altro miliardo di euro potrei dirmi soddisfatta, anche se c'è il rischio che possa non essere ancora sufficiente”. Lancia l’allarme la Fornero ma promette impegno e serietà per cercare una soluzione adeguata. E’ già in corso un piano specifico: “Ho incontrato le Regioni e le parti sociali che tornerò ad incontrare questa settimana. Noi cerchiamo di fare tutto quello che è possibile sul fronte di nuove risorse”. Intanto, lo stato di necessità e di precarietà erano state già segnalate dal segretario Cgil Susanna Camusso, il rischio di italiani senza cassa integrazione c’è ed è elevato: “Purtroppo i primi mesi del 2013 hanno determinato un'ulteriore accelerazione della crisi e delle difficoltà”, ha sottolineato la Camusso.
Un monito che era partito già da dicembre, ricorda il segretario della Cgil: “Avevamo tentato di dire al Governo: non prevedete una riduzione della spesa sulla Cig in deroga perché ne avremo bisogno. In qualche Regione siamo già arrivati all'esaurimento dei fondi e non è neanche detto che, in alcune regioni, si arrivi a giugno”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©