Politica / Regione

Commenta Stampa

Fortunato: "Enti locali, regione faciliti mutui per opere pubbliche"


Fortunato: 'Enti locali, regione faciliti mutui per opere pubbliche'
29/03/2011, 17:03

NAPOLI, 29 MARZO 2011 – Una lettera al Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, all’Assessore Regionale al Bilancio, Gaetano Giancane, e al Presidente della Commissione Regionale Bilancio, Massimo Grimaldi, si garantisca agli Enti locali, in particolar modo ai piccoli comuni, la possibilità a tutto il 2011 di contrarre i mutui non ancora perfezionati con la Cassa Depositi e Prestiti alla data del 31.12.2010 e di poter accedere all’assegnazione dei finanziamenti previsti da parte dell’Ente regionale.

A scriverla è il consigliere regionale del gruppo “Caldoro Presidente, Giovanni Fortunato. “Nella legge finanziaria 2011 la Regione Campania ha previsto, in deroga ai termini previsti dalla normativa regionale di riferimento, tutti i contributi pluriennali per l’ammortamento di mutui per il finanziamento di opere pubbliche concessi in favore degli enti locali, i quali decadono da tale beneficio se, al 31 dicembre dello scorso anno,non hanno contratto il relativo mutuo” – spiega l’esponente del centro destra sottolineando che “la capacità di indebitamento degli Enti locali si è venuta notevolmente a contrarre a causa dell’indebitamento diretto con la Cassa Depositi e Prestiti per il finanziamento delle opere pubbliche e il correlato ritardo, da parte della Regione Campania, nelle liquidazioni delle rate dei mutui già in essere”.

Da qui la richiesta di Fortunato alla giunta regionale affinchè intervenga per favorire gli enti locali per promuovere la realizzazione di opere di interesse pubblico e per evitare una crisi profonda nel sistema di gestione finanziaria dell’ente, con il conseguente, inevitabile collasso economico delle strutture amministrative locali”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©