Politica / Parlamento

Commenta Stampa

FORUM REGIONALE GIOVENTU’: GIACOMO COLUCCI E’ NUOVO PRESIDENTE


FORUM REGIONALE GIOVENTU’: GIACOMO COLUCCI E’ NUOVO PRESIDENTE
17/11/2008, 13:11

 

Giacomo Colucci è il neo presidente del Forum Regionale della Gioventù. Eletto dal Forum con n. 17 preferenze, Colucciè nativo di Avellino,ha 27 anni, è laureato in giurisprudenza ed è praticante avvocato.
 “L’obiettivo primario che intendo perseguire è quello di ampliare la partecipazione, all’interno del forum, organizzandolo in maniera da coinvolgere ‘pezzi’ rappresentativi dei forum territoriali che non partecipano alle attività del regionale – ha spiegato Colucci - . La nostra vuol essere una squadra che in primis si apra ai territori: sarà massima la nostra disponibilità nei confronti delle istituzioni regionali e territoriali, nel collaborare, nonché, nel sollecitare queste ultime, verso una maggiore attenzione, nonché, partecipazione attiva e responsabile, nei confronti delle politiche giovanili.”
Tra le priorità del neo presidente, “l’organizzazione di un meeting annuale, che coinvolga tutto il mondo giovanile, delle associazioni, del volontariato, dei partiti, al fine di costruire una piattaforma programmatica condivisa, soprattutto, con le realtà territoriali periferiche della nostra regione, che forse più di tante altre realtà, necessitano, in questa fase, di maggiori attenzioni. Inoltre – rende noto Colucci - in questi giorni si è dato il via alla ‘Scuola di cittadinanza attiva’, che ha visto la partecipazione di tutti i forum provinciali e comunali”.  
Colucci ha annunciato, inoltre, che il forum si riunirà il 26 novembre prossimo per l’elezione del suo ufficio di presidenza del forum e chiederà “un incontro con il Presidente del Consiglio, con il Presidente della Giunta, con l’Ufficio di Presidenza e con i Capigruppo del Consiglio regionale e con l’assessore regionale competente per garantire il pieno coinvolgimento istituzionale nelle attività del forum e per formulare proposte finalizzate alla promozione e alla concreta attuazione delle politiche giovanili sul territorio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©