Politica / Politica

Commenta Stampa

La delegazione ricevuta da Napolitano

Forza Italia al Colle: aprire crisi Governo

Fine delle larghe intese

Forza Italia al Colle: aprire crisi Governo
29/11/2013, 09:08

ROMA - La delegazione  di Forza Italia  ricevuta al Quirinale da Napolitano, ha ribadito  che l’uscita del Partito (Pdl)  dalla maggioranza che aveva portato alla nascita del governo Letta comporta “la necessità di un’apertura formale della crisi di governo, con le dimissioni di Enrico Letta, per affrontare in Parlamento la nuova situazione”.    

 “La delegazione - si legge in una nota del partito - ha manifestato al presidente della Repubblica la necessità di un’apertura formale della crisi di governo, con le dimissioni del presidente del Consiglio, Enrico Letta, nelle mani del Capo dello Stato, per affrontare in Parlamento la nuova situazione che scaturisce dalla fine del governo delle larghe intese. La piattaforma politico programmatica che era alla base della costituzione del governo di larghe intese - viene sottolineato - aveva la stessa maggioranza con cui si era avviato in Parlamento il percorso delle riforme istituzionali. Un processo di discontinuità che coinvolge l’esistenza del governo non può non avere lo stesso tipo di influenza per quanto riguarda l’iter delle riforme”.

Per gli esponenti di Forza Italia “il contesto che si è realizzato non può essere archiviato con la fiducia ottenuta al Senato dal governo sulla legge di stabilità. Un voto su un singolo provvedimento, seppur importante, non può bastare a decretare la fine di una grande coalizione e la nascita di qualcosa che con quel progetto politico non ha nulla a che vedere”. 

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©