Politica / Politica

Commenta Stampa

“ Mi pare inevitabile”

Franceschini: “Chi non vota la fiducia è fuori dal partito”


Franceschini: “Chi non vota la fiducia è fuori dal partito”
22/04/2013, 20:43

ROMA - Intervistato dal Tg La7, Dario Franceschini ha così risposto alla domanda sarà fuori dal partito chi non dovesse votare la fiducia al governo: “ Mi pare inevitabile. Un conto è la divisione interna - spiega Franceschini - ma quando si vota in un organismo di partito e si decide la fiducia è la natura stessa del partito: non puoi avere metà partito in maggioranza e metà fuori. Se gli organismi del Pd votassero contro un'ipotesi di governo io mi atterrei anche se fossi in minoranza”.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©