Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Proposta di inciucio del capogruppo Pd a Gianfranco Fini

Franceschini: "I finiani votino i nostri emendamenti"


Franceschini: 'I finiani votino i nostri emendamenti'
16/07/2010, 13:07

ROMA - Si avvicina la conta, all'interno del Pdl, sul disegno di legge sulle intercettazioni, che ormai è diventato il principale terreno di scontro tra finiani e berlusconiani. Ed in questo contesto interviene il capogruppo del Pd alla Camera, Dario Franceschini: "Questa volta chiediamo noi una cosa a Fini, non come presidente della Camera ma come leader politico: di votare 7 dei nostri emendamenti su questioni su cui si sono pronunciati piu' volte''. Si tratta di emendamenti che riguardano la libertà di stampa e il lavoro dei magistrati, ma che non modificano l'assurdità della ratio del provvedimento.
Franceschini ha anche sottolineato come il Pd si appresta a votare gli emendamenti presentati dai finiani e da Giulia Buongiorno, presidentessa - sempre di area finiana - della Commissione Giustizia alla Camera. E quindi conclude: "Ora però siamo noi a chiedere a Fini e ai suoi di votare i nostri sette emendamenti che toccano punti a cui i finiani si sono riferiti nelle loro dichiarazioni e che modificano profondamente questo ddl e che dunque sono votabili, senza mettere in discussione l'appartenenza alla maggioranza di governo: insomma, si tratta di un sì o un no politico".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati