Politica / Parlamento

Commenta Stampa

FRATTINI CONDANNA LAPIDAZIONE GIOVANE SOMALA


FRATTINI CONDANNA LAPIDAZIONE GIOVANE SOMALA
30/10/2008, 07:10

Il ministro degli Esteri Franco Frattini ha espresso "orrore e sgomento" per la lapidazione della giovane ragazza somala, di nome Aisha, condannata da una corte islamica per adulterio ed ucciso pochi giorni fa. "E' una pratica orribile, disumana ed inaccettabile". "Atti atroci come quello avvenuto a Chisimaio - prosegue Frattini - non possono trovare alcun tipo di giustificazione, nè morale nè giuridica".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©