Politica / Politica

Commenta Stampa

Polemico il ministro degli Esteri sul vertice franco-tedesco

Frattini: “La situazione non si risolve con assi bilaterali”


Frattini: “La situazione non si risolve con assi bilaterali”
10/10/2011, 19:10

E’ polemico il ministro degli Esteri Franco Frattini sul recente vertice franco-tedesco tra Angela Merkel e Nicolas Sarkozy.  Il ministro ha infatti affermato :“ "Noi pensiamo che una situazione globale non si risolve con assi bilaterali”, sottolineando l’importanza di un incontro a cui  tutti i Paesi membri dovrebbero prendere parte per definire in modo concreto come salvare la Grecia dal fallimento.
Misure concrete e  tempi rapidi sono gli ingredienti essenziali in questo momento per il ministro Frattini che avrebbe voluto evitare lo slittamento a domenica 23 ottobre del vertice europeo dei capi di stato e di governo previsto in un primo momento per lunedì e martedì prossimi. Scelta invece spiegata via twitter dal presidente del consiglio europeo, Herman Van Rompuy che ha dichiarato: "Questa nuova data ci permetterà di definire meglio una strategia globale contro la crisi del debito nella zona Euro".
Punti di vista diversi sul da farsi. Il giudizio di Frattini però non trova conferma nei mercati finanziari perché da questo punto di vista l’asse franco-tedesca ha funzionato. Le Borse europee, con Piazza Affari, infatti, hanno avuto un notevole rialzo facendo sperare in una settimana positiva.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©