Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Accusa di immigrazione clandestina. Scontro Farnesina-UE

Frattini:"Indagati i 5 Eritrei superstiti


Frattini:'Indagati i 5 Eritrei superstiti
24/08/2009, 16:08

Comunicata ufficialmente l'iscrizione nel registo degli indagati per immigrazione clendestina dei 5 eritrei miracolosamente sopravvissuti alla traversata del canale Di Sicilia. Il Procuratore della Repubblica di Agrigento Renato di Natale, ha parlato di "Atto dovuto" riferendosi al provvedimento preso nei confonti dei cinque migranti che, intanto, informano della loro richiesta d'asilo politico. Ovviamente, qualora la richiesta dovesse essere accettata, l'inchiesta per il reato di clandestinità verrà archiviata.
Contemporaneamente continua ad alimentarsi la polemica esplosa tra il Ministro degli Esteri Franco Frattini e L'Ue. Frattini ha chiesto infatti (e giustamente) minori parole-dichiarazioni e più fatti da parte di Bruxelles; punzecchiando i membri della commissione europea.
La risposta arriva proprio dal portavoce Dennis Abbot che precisa il lavoro serrato che l'organo sta svolgendo con gli Stati dell'Unione Europea; sottolineando anche i viaggi diplomatici svolti dal vicepresidente Jacques Barrot che, nei mesi scorsi,  si è recato a Lampedusa, a Marla, nelle Canarie, in Grecia e si appresta a visitare in autunno la Turchia e la Libia. Viaggi che, secondo Abbot, servirebbero per: "Fermare le tragedie che abbiamo visto la scorsa settimana".  Dalla Farnesina potrebbero però obiettare che, quella del portavoce e del vicepresidente, sono ancora una volta mere dichiarazioni di intenti e visite dimostrative più che provvedimenti concreti. L'emergenza immigrazione clandestina, nel nostro paese, esiste infatti in pratica da quando l'Italia è entrata nell'UE.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©