Politica / Regione

Commenta Stampa

Frecciatina di Valiante a De Luca sui Fondi Europei


Frecciatina di Valiante a De Luca sui Fondi Europei
09/07/2009, 19:07

“Voglio molto bene a Vincenzo De Luca, e mi spiace che insista nel voler far parte del partito della cassandre sui fondi europei. Partito che raccoglie una folta schiera di adepti soprattutto nel centrodestra e che viene puntualmente smentito dai fatti”. Così il vicepresidente della giunta regionale Antonio Valiante, a proposito del giudizio espresso dal sindaco di Salerno Vincenzo De Luca sull’impiego delle risorse comunitarie da parte della Regione.

“Proprio in questi giorni – ha proseguito Valiante – è in corso a Napoli il comitato di sorveglianza sui fondi europei, dove è emerso in modo chiaro che la Regione Campania ha utilizzato tutte le risorse del FESR 2000-2006 entro il 30 giugno e ha programmato oltre il 70 per cento delle risorse del nuovo ciclo 2007-2013. Per questo – ha sottolineato Valiante - importanti rappresentanti della commissione europea hanno sostenuto che la nostra regione va segnalata tra le migliori pratiche a livello comunitario.

Per fortuna i cittadini di Salerno sanno bene che tutte le opere pubbliche della loro città, dalla portualità, alla metropolitana, alla stazione marittima, sono finanziate attraverso i fondi europei gestiti dalla Regione. Quello che non riusciamo a capire – ha continuato Valiante - è perché alcune di queste opere, che dispongono di tutte le risorse necessarie, procedano spesso a rilento. Con il POR 2000-2006 e con i fondi FAS, per esempio, è stata integralmente finanziata la metropolitana di Salerno per un totale di 43,2 milioni di euro. Il soggetto attuatore, che è il comune, non è stato in grado di impiegare che una piccola parte di queste risorse, costringendo la Regione a rifinanziare l’opera nel nuovo ciclo di programmazione. Lo stesso vale per la stazione marittima, completamente finanziata da Santa Lucia, dove però sono stati spesi solo 4 milioni di euro su un finanziamento totale di oltre 17,5 mln. Per quanto riguarda l’aeroporto di Pontecagnano, la Regione ha investito quasi 6 milioni di euro e ne ha erogati 3,8. Per il resto, stiamo aspettando ancora i giustificativi dell’aeroporto che ci auguriamo arrivino al più presto. Altri 38 mln di euro sono stati impiegati per la viabilità dello scalo, ma anche in questo caso la spesa è bassissima. Siamo fortemente impegnati al fianco delle amministrazioni comunali per portare avanti lo sviluppo del territorio, ma ciascuno deve fare la sua parte e assumersi le proprie responsabilità davanti ai cittadini. Non si capisce infatti a cosa serva questa stanca litania sulla Regione quando i dati dicono chiaramente che il problema della spesa è altrove. Mettiamo invece in campo una più salda e ferma collaborazione per fare in modo che tutte le risorse già erogate alle amministrazioni locali, incluso il comune di Salerno, siano investite nel più breve tempo possibile. Questo interessa ai cittadini salernitani, che sono invece stanchi di eterne polemiche, così come si evince anche dal recente risultato elettorale.” ha concluso Valiante.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©