Politica / Regione

Commenta Stampa

Altra iniziativa contro il degrado di via Caracciolo

Fulvio Martusciello il candidato a sindaco ideale per Napoli


Fulvio Martusciello il candidato a sindaco ideale per Napoli
02/09/2010, 13:09

NAPOLI - Ha ritrovato brillantezza con la vittoria del centrodestra alla Regione. E’ l’uomo che ha radicato Forza Italia, sin dalla nascita del movimento politico, a Napoli ed in Campania. E’ stato un punto di riferimento per il popolo di centrodestra nei momenti di difficoltà. Non ha mai mollato, ha tenuto duro ed ora si gode la vittoria.
Fulvio Martusciello, però, non è contento. Non si ferma ai risultati collezionati nelle diverse province campane ed alla Regione. Si è posto un altro obiettivo, ambizioso: portare il Popolo della libertà anche al governo della città. Della sua città. Il capoluogo partenopeo, da sempre roccaforte “rossa”, ha dimostrato di essere pronto a “provare” l’alternativa, dopo anni di fallimenti collezionati dal centrosinistra. Ma serve l’uomo giusto al posto giusto. Non a caso, il nome di Martusciello figura nella “rosa” dei papabili, dei migliori candidati possibili. Alla fine deciderà la coalizione, con la benedizione di Silvio Berlusconi.
Martusciello non ha chiesto nulla per sé. Si è messo a disposizione del partito, della coalizione e della città. Una presenza costante che, periodicamente, lo fa salire alla ribalta della cronaca nazionale. Stamattina, giovedì 2 settembre, il nome del capogruppo in consiglio regionale trova spazio su “Il Giornale”, diretto da Vittorio Feltri. Il titolo del “pezzo” a pagina 12 del quotidiano milanese riassume l’iniziativa: “Panino selvaggio. A Napoli la crociata del consigliere Pdl”. In sostanza, Fulvio Martusciello è sceso in campo per contestare il degrado e l’abbandono in cui versa uno dei luoghi simbolo del capoluogo partenopeo, meta obbligata per tutti i turisti: via Caracciolo. Sott’accusa la “sagra paesana” a cielo aperto che ogni giorno si consuma tra l’indifferenza collettiva. “La situazione è insostenibile - ha dichiarato Fulvio Matusciello al Giornale -, ormai è una sagra perenne con tre camion-pub ambulanti che fanno da scenario ad una fiera di panini e taralli. Non capisco come sia possibile che le fraschetterie a quattro ruote siano sempre lì a fare la fiera del panino no-limits, sfuggendo a controlli e occupando oltretutto diversi spazi contrassegnati dalle strisce blu destinati al regolare parcheggio”. Senza contare il danno per i ristoratori che pagano le tasse e spendono fior di quattrini per valorizzare le loro attività in una delle zone più belle di Napoli. Un’ottima iniziativa che fa aumentare ancora di più l’appeal di Fulvio Martusciello. Che in molti vogliono come sindaco di Napoli. Infatti, per tutto il mese di agosto, le “trouppe” giornalistiche di Julie Italia e Julienews hanno raccolto in giro per tutta la Campania, il parere dei cittadini sui primi cento giorni della giunta Caldoro e sui nomi dei candidati a sindaco di Napoli ideali per rilanciare il capoluogo partenopeo. Le interviste, più di cinquemila, saranno trasmesse a partire dal 15 settembre sulle emittenti del gruppo “Julie”. E, guarda caso, tra i nomi più gettonati c’è proprio quello di Fulvio Martusciello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©