Politica / Politica

Commenta Stampa

Nervi tesi tra Unione Europea e Usa

G20, cancellato incontro tra leader Ue e Obama

Barroso: “Non accettiamo lezioni da nessuno”

G20, cancellato incontro tra leader Ue e Obama
19/06/2012, 14:06

ROMA – Non c’è stato l’incontro tra i leader dell’Ue e il presidente Usa, Obama. La notizia è rimbalzata proprio mentre si attendeva qualche informazione sull'esito di quel colloquio. A far sapere che l’incontro è stato cancellato sono state fonti della Casa Bianca. Non c’è stata nessuna motivazione specifica o ufficiale, ma solo un vago riferimento al fatto che Obama avrà l'occasione di vedere i colleghi europei oggi, nella seconda giornata di lavori, insieme ad altri incontri a margine del G20.
Sulla cancellazione dell’incontro le ipotesi sono diverse: c’è chi ipotizza il prolungarsi della cena e della discussione sull'Europa con tutti i leader e chi, invece, scommette che dietro il mancato appuntamento ci siano le tensioni emerse nelle ultime ore tra le due sponde dell'Atlantico.
E c’è anche chi suppone che ad Obama non sia tanto piaciuta la frase del presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, che ha sottolineato l’autonomia e il diritto alle proprie decisioni dell0’Europa: “Non siamo qui per prendere lezioni di democrazia o di gestione dell'economia”, ha detto Barroso. Per il momento quest’ultima è solo una indiscrezione, ma per capire quanto ci sia di vero saranno sufficienti ancora solo poche ore.
La cancelliera Angela Merekel, intanto, continua a dire no agli euerobond e a qualsiasi forma di mutualizzazione del debito, nonostante le turbolenze dei mercati. La Merkel mantiene la linea dura anche nei confronti di Atene, rinviando al mittente qualsiasi ipotesi di dilazione degli impegni presi dalla Grecia. Un atteggiamento in totale controtendenza con quello di Obama che, assieme agli altri leader europei, ha convenuto sulla necessità di una maggiore integrazione politica dell'Europa.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©