Politica / Parlamento

Commenta Stampa

G4, BERLUSCONI: SERVE INTESA PER USCIRE DALLA CRISI FINANZIARIA


G4, BERLUSCONI: SERVE INTESA PER USCIRE DALLA CRISI FINANZIARIA
04/10/2008, 12:10

Oggi al vertice del G4 prenderanno parte anche il cancelliere tedesco Angela Merkel, il primo ministro britannico Brown, il presidente della Bce Trichet, della Commissione Europea Barroso e dell’Eurogruppo Junker. Alla riunione straordinaria convocata a Parigi dal presidente Nicolas Sarkozy il premier Silvio Berlusconi esporrà la necessità di trovare un’intesa con i paesi europei per far fronte alla complessa crisi finanziaria internazionale. Ancora critica la situazione d’oltreoceano: nonostante il via libera del Congresso al piano di salvataggio per l’economia americana da 700 miliardi di dollari, Wall Street rimane negativa, chiudendo con il Dow Jones che cede l’1,50%, il Nasdaq l’1,48% e lo S&P 500 l’1,35%. “Abbiamo mostrato al mondo che gli Stati Uniti stabilizzeranno i nostri mercati finanziari e manterranno un ruolo di leader nell’economia globale” - ha detto Bush, dopo la firma del piano messo a punto per frenare la crisi dei mutui.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©