Politica / Parlamento

Commenta Stampa

G8: secondo il NYT, meglio guidato da Obama


G8: secondo il NYT, meglio guidato da Obama
08/07/2009, 11:07

Sta per iniziare a L'Aquila il G8, con un working lunch alle 13 presso la caserma della Guardia di Finanza di Coppito. Ma non cessano le pressioni mediatiche contro il governo italiano, per evitare che questo incontro sia un fallimento. Questa mattina è toccato al New York Times, che si augura che questa sessione del G8 venga guidata da Obama, per evitare che "questa sessione diventi uno spreco di tempo e impegno" per i partecipanti. Infatti, secondo il quotidiano, solo Obama e Sarkhozy hanno un peso politico significativo, in questo momento.
Contemporaneamente anche il Guardian ha contrattaccato, dicendo che lui si riferiva al G8 di L'Aquila e non al G20 - come detto dal Ministero degli Esteri Frattini - quando ha detto che è stata Washington ad organizzare le videoconferenze per stendere una agenda del vertice. Inoltra ha ricordato che l'Italia non è adatta ad ospitare il vertice del G8, visto che sotto la guida del governo Berlusconi l'Italia è precipitata in tutte le classifiche: libertà economica, libertà di stampa, reputazione. Addirittura i politici italiani sono considerati meno affidabili di quelli di Pakistan, Senegal e Sierra Leone. Il che è quanto dire.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©