Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Galan: ICQRF prezioso per l’economina nazionale e per il consumatore


Galan: ICQRF prezioso per l’economina nazionale e per il consumatore
01/03/2011, 12:03

“Prosegue il tenace impegno dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione delle frodi dei prodotti agro-alimentari, nel portare avanti, per il bene delle imprese e dei cittadini, l’azione di contrasto nei confronti di chi commette atti di frode, falsificazione e contraffazione dei prodotti agroalimentari”. Così il Ministro Giancarlo Galan ha commentato gli ultimi risultati dell’attività dell’organo di controllo ufficiale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
Solo nell’ultima settimana l’Ispettorato ha realizzato tre importanti sequestri di prodotti alimentari e per uso agrario.
L’Ufficio di Roma il 18 febbraio scorso ha rinvenuto, presso uno stabilimento enologico di Cerveteri, in provincia di Roma, 150 ettolitri di mosto concentrato rettificato senza giustificazioni contabili. Il prodotto, normalmente utilizzato per aumentare la gradazione alcolica dei mosti e delle uve, era detenuto in nero e perciò posto sotto sequestro amministrativo.
I funzionari di Milano dell’ICQRF, insieme a funzionari della Asl di Pavia, a seguito di specifica segnalazione dell’Agenzia delle Dogane, il 23 febbraio hanno posto sotto sequestro una partita di circa 188.500 kg di soia in granella per uso zootecnico proveniente dal Brasile, dichiarata biologica, e risultata all’analisi contenere Endosulfan, insetticida non ammesso dalla normativa italiana.
L’Ufficio di Bologna il 17 febbraio 2011 ha sequestrato penalmente una partita di semi di soia di kg. 30.000 risultata positiva alla presenza di OGM. Il responsabile legale dell’azienda è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria.
“Gli interventi dell’ICQRF – prosegue Galan – si rivelano preziosi per l’economia nazionale non meno che per la protezione del consumatore. L’Ispettorato, nella discrezione che lo contraddistingue, si conferma il primo organo di controllo del settore agroalimentare che ha fatto della propria specializzazione di settore il differenziale di efficacia e di efficienza della sua azione.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©