Politica / Parlamento

Commenta Stampa

GAS AL CENTRO DELL'ATTENZIONE MONDIALE


GAS AL CENTRO DELL'ATTENZIONE MONDIALE
06/01/2009, 12:01

"In seguito alle recenti evoluzioni della crisi energetica tra la Russia e l'Ucraina, il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha firmato il decreto che assicura la massimizzazione degli approvvigionamenti dagli altri Paesi nostri fornitori, come Libia, Algeria, Norvegia, Gran Bretagna e Olanda, ed ha predisposto la convocazione del comitato per l'emergenza e il monitoraggio del sistema del gas, formato dai rappresentanti del Ministero dello Sviluppo economico, dell'Autorità per l'Energia elettrica e il gas, di Snam, gestore del dispacciamento, di Stogip ed Edison, titolari degli stoccaggi, di Terna, per la rete elettrica, e delle società di shippers". E' quanto si legge in una nota ministeriale. "Compito del Comitato - aggiunge - è di monitorare e valutare, sulla base di simulazioni tecniche, la necessità di adottare le eventuali misure anticrisi".

Tuttavia, nonostante le difficoltà dell'importazione di gas dalla Russia, l'Italia non presenta particolari preoccupazioni, grazie ai altissimi livelli di stoccaggio (si calcola oltre il 90% della capacità massima) che possono assicurare riserve per alcune settimane, ed ai consumi relativamente bassi, dovuti tra l'altro ad un inverno inizialmente mite. Lo ha sottolineato Scajola in una nota. Da segnalare che tra qualche settimana entrerà in funzione il rigassificatore di Rovigo, che immetterà nella rete italiana gas proveniente principalmente dal Qatar, e che assicurerà a regime la copertura del 10% dei consumi nazionali. Il Ministro sta inoltre accentuando tutte le iniziative in corso in sede europea per risolvere il problema e assicurare la normalità degli approvvigionamenti dalla Russia.

 

E sulla vicenda è intervenuta anche l'Unione Europea che non esclude la convocazione di un vertice con Russia e Ucraina, se l'attuale crisi sul gas non sarà risolta. Lo ha detto il primo ministro della Repubblica Ceca, Mirek Topolanek, presidente di turno dell'Unione Europea.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©