Politica / Parlamento

Commenta Stampa

GELMINI: "IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO VA RADICALMENTE RIFORMATO"


GELMINI: 'IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO VA RADICALMENTE RIFORMATO'
27/08/2008, 13:08

Il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini ha detto che il sistema scolastico italiano va radicalmente rivisto perché, con oltre il 96% del bilancio 2008 per l'"area istruzione" assorbito dalla spesa per il personale, la scuola italiana rischia di non avere gli strumenti per modernizzarsi. "Dobbiamo assolutamente porre rimedio ad una situazione insostenibile... E' un dovere morale verso le nuove generazioni rivedere completamente il sistema scuola in Italia", ha detto il ministro in una nota in cui si annuncia la pubblicazione, sul sito Internet del ministero, del bilancio 2008 per il settore. Secondo i dati del bilancio 2008 per l'area istruzione, le spese per il personale sono pari a 41.174.698.165 euro, ed assorbono il 96,98% del totale, mentre appena lo 0,37% del totale (156.362.270 euro) è destinato alle spese in conto capitale: edilizia scolastica, innovazione tecnologica e sicurezza nelle scuole. L'1,16% del totale (493.181.784 euro) viene impiegato per le spese di funzionamento: informatica di servizio, cancelleria e funzionamento generale, spese di pulizia per circa il 40% delle scuole. Infine agli interventi - trasferimenti ad enti pubblici e privati - sono destinati 633.368.341 euro (pari all'1,49% del totale). "Quando la spesa per il personale ha una tale incidenza sul bilancio complessivo del ministero questo significa che la nostra scuola non ha la capacità, se non si interviene strutturalmente, di rinnovarsi e di guardare con serenità al futuro", ha detto Gelmini.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©