Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Generazione Italia, Fini il 15 ottobre a Napoli


Generazione Italia, Fini il 15 ottobre a Napoli
17/09/2010, 18:09


NAPOLI - Si è riunito stamani il coordinamento cittadino e provinciale di Generazione Italia Napoli. Hanno partecipato all'incontro circa un centinaio di esponenti politici del movimento per discutere dell'organizzazione delle primarie che si terranno nelle dieci municipalità cittadine dal 15 al 17 ottobre. Venerdì 15 ottobre Gianfranco Fini prenderà parte alla presentazione del libro "In alto a Destra" e "speriamo possa visitare i gazebo allestiti per le primarie", dicono gli uomini di Generazione Italia.  A questo proposito il coordinatore regionale di Generazione Italia Campania, Enzo Rivellini, ha tenuto a precisare di non aver mai dichiarato di essere tra i candidati al Comune di Napoli per il centrodestra e che desidera "specificare tutto ciò alla stampa per offrire il massimo della trasparenza e dissipare ogni possibile forma di sospetto sulla attendibilità e l'organizzazione della consultazione popolare".  Con i partiti organizzatori (Mpa, Noi Consumatori, ecc.) che hanno già aderito alle primarie, Generazione Italia auspica la massima partecipazione e collaborazione del centrodestra tutto al fine di offrire un nome di alto profilo per la carica di Sindaco di Napoli. "Le elezioni di primavera per il Comune sono troppo importanti per essere gettate al vento. Il centrodestra per opinione diffusa è favorito, ma deve prestare la massima attenzione - si legge in una nota dei finiani - visto che i risultati delle regionali 2010 hanno palesemente dimostrato come il divario con la principale coalizione avversaria, il centrosinistra, sia stato in città di appena due punti percentuali. In termini assoluti si tratta di meno di 10mila voti. In pratica le preferenze anche di uno solo dei consiglieri più votati alle regionali avrebbero permesso al centrosinistra di pareggiare o superare i voti della coalizione che ha portato Stefano Caldoro alla vittoria. La lealtà e la fedeltà di Generazione Italia al progetto politico nazionale e locale del centrodestra non possono essere messe in discussione e proprio perché si è pronti alla massima collaborazione si auspica che tutto il centrodestra sia coeso per il raggiungimento dell'obiettivo comune che è quello di offrire un'alternativa di governo per il riscatto morale e civile della città. Generazione Italia quindi senza pregiudizi e con pieno spirito di collaborazione si offre al centrodestra per evitare che Napoli possa subire altri anni di malgoverno di Sinistra".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©